Big Tits

la zia
Zia Anna

Mi chiamo Mattia ed ho 24anni è questa è una storia vera accaduta qualche giorno fa.
Era un pomeriggio d’estate ed ero a casa a navigare su internet quando mi arriva una chiamata sul cellulare, era mia zia Anna: (mia zia Anna è una donna splendida di circa 45 anni con un seno favoloso un culo da favola e un corpo mozziafiato, sposata con un figlio.) 
-Ciao Mattia, sono la zia oggi hai da fare?
-No zia stavo navigando, perché?
-Non è che potresti partarmi a comperare una scarpiera?
-Certo arrivo
-Grazie tesoro
Mi vesto e vado a casa di mia zia, quando arrivo suono il campanello e lei mi apre, davanti a me appare una visione paradisiaca e altamente eccitante: mia zia con indosso sulo un asciguamano che copriva a mala pena seni e bacino, io rimango estasiato da quella vista e mi eccito tantissimo tanto che il mio cazzo si arrizza in una frazione di secondo ma meno male che mia zia non se ne accorge.
-Scusa Mattia devo ancora finire di vestirmi mi sono fatta una doccia veloce accomodati in salotto io mi vesto e andiamo.
Io feci come mi aveva detto ma una volta che lei sale in camera da letto mi viene una voglia irrefrenabile metre si veste quindi salgo silenziosamente le scale e mi affaccio lentamente nella sua camera,li vedo mia zia completamente nuda e il mio cazzo si addrizza un’altra volta non potendo averla ema l’eccitazzione era troppo forte decisi di s**ttare una foto di quella meraviglia e di andare in bagno a spararmi una sega, feci la foto e mi chiusi in bagno ma proprio mentre stavo venendo mia zia bussa alla porta:
-Mattia sbrigati dai che è tardi.
-Ok arrivo. Smetto di segarmi ed esco fuori, saliamo in macchina e ci dirigiamo verso il mobilificio, ad un certo punto finiamo a parlare di film porno ed io capii che quella era l’occasione giusta per provare a scoparmela:
-Zia hai ma tu hai mai visto un film porno?
-No, non ho mai avuto l’occasione e poi non come procurarmelo.
-Se vuoi io ho una tessera di un posto dove si possono noleggiarli, magari un giorno di questi te la posso prestare?
-Veramente, sarebbe stupendo volevo proprio provare cosa si sente a vederlo.
Io mi feci più int****ndente e le dissi:
-Perché non andiamo a noleggiarlo ora e c’è lo guardiamo assieme, se la cosa non ti disturba, e solo chè parlandone mi è venuta voglia di vederlo anche io.
-Si, si può fare tanto tuo cugino e tuo zio torneranno a tarda sera e la scarpiera possiamo andare domani a prenderla, poi non c’è niente di male penso.
Cosi andammo a noleggiare il porno, siccome lei si vergognava non scese dalla macchina quindi io potei scegliere un titolo che potesse farla eccitare al punto di potermela scopare, girai un po’ di film sino a quando non trovai un film sull’i****to che parlava di una zia che si scopava il nipote e decisi che quello era il migliore pensai che potesse spingerla a provare anche lei a scoparsi il nipote. Salii in macchina e andammo a casa sua , arrivatti ci sedemmo sul divano e misi la cassetta, come la zia vide il titolo ma guardò con uno sguardo fulminante ma allo stesso tempo già eccitante, partirono le scene e mia zia col passare del tempo si stava eccitando sempre di più ma non aveva il coraggio di darsi piacere magari perchèc’ero io al suo fianco così gli proposi che se voleva masturbarsi io sarei andato al piano di sotto:
-Veramente lo faresti? E che mi vergogno a farmi un ditalino davanti a te.
-Si zia non c’è nessun problema.
Uscii dalla stanza e feci finta di scendere le scale facendo rumore, la zia forse rancuorata dal rumore si abbassò pantaloni e mutande ed iniziò a masturbarsi e a gemere io mi eccitato tantissimo tirai fuori il cazzo ed iniziai a masturbarmi , ma l’eccitazzione di vedere mia zia in quello stato era troppo forte ed entrai nella stanza la zia mi fissò par un istante poi mentre stava per dire qulacosa e mi precipitai verso di lei mi iginocchiai ed incominciai a leccargli la figa, la zia però mi prese e mi spostò la testa mi guardò un attimo e poi:
-Mattia ma che stai facendo, tu sei mio nipote e poi sono sposata non possiamo?
-Zia non preoccuparti, non vuoi godere come quella donna in quel film?
La zia mi guardò fisso negli occhi poi presa la mia testa e la mise tra le gambe:
-Si Mattia hai ragione scopa la tua zia e fammi godere come non mai, io presi a leccagglierla di brutto e lei urlava di piacere siiiiiiiiiii ancora ancora siiiiiiiiiiiiiii dopo qualche minuto smisi di laccerglialela mi alzai mi spogliaii e gli dissi ara tocca te, mia zia si inginocchio e prese a sponpinarmi ed era bellissimo guardava con occhi da trioia e contunuava a succhiarmelo dop un po’ non resistetti più la presi la misi a novanta e glie lo misi dentro ed inizia a scoparmela di brutto, ad ogni colpo le godeva sempre più forte siiiiiiii Mattia ancora ancora l’eccittazzione era talmente forte che venni nella sua figa e anche lei venne più e più volte, la presi la misi sul divano e lei mi guardò con soddisfazzione:
-Mattia sei stato meraviglioso e non preoccuparti che mi sei venuto in figa prendo la pillola, cmq sappi che dai oggi in poi ogni volta che vuoi scoparti la tua zia Anna basta solo chiderlo e mi diede un bacio in bocca.